Luca Moretto

Architetto, nasce a Torino nel 1967, dove vive e lavora. Docteur ès sciences all’École Polytechnique Fédérale de Lausanne, visiting professor al Politecnico di Torino.

Tra le principali opere di architettura realizzate: Collegio Universitario Einaudi – Sezione San Paolo, Sezione Crocetta e Sezione Po (certificata LEED Gold) a Torino; Seconda Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Torino e Fondazione Cavalieri Ottolenghi (con L. Luciani) a Orbassano; Nuovo Tribunale di Bergamo (con A. Isola); Sede Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lodi (con Icis).

Ha curato il coordinamento del progetto di restauro del Mausoleo della Bela Rosin a Torino (con Gabetti & Isola) e della Pinacoteca dell’Accademia Carrara di Bergamo (con A. Isola), della riqualificazione ambientale di corso Galileo Ferraris a Torino e l’umanizzazione del reparto chirurgia dell’Ospedale di Ivrea (con Icis). E’ stato direttore artistico del rinnovamento della stazione Torino Porta Nuova, e direttore dei lavori dei restauri di Palazzo Callori a Vignale Monferrato (Regione Piemonte). Ha in corso la direzione dei lavori ed il coordinamento sicurezza della ristrutturazione della scuola regionale ISIP di Aosta.

A Torino nel 2007 ha curato alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo il seminario Il muro / the wall. Dal muro all'infinito ...; nel 2008 è stato relatore al XXIII UIA World Congress of Architecture. Nel 2010 ha partecipato a Culture_Nature, evento collaterale della Biennale di Architettura di Venezia. Ha curato mostre, convegni e pubblicazioni sull’architettura moderna alpina.

Edita da Marsilio nel 2006 è la monografia: Luca Moretto. L’architettura della formazione.

E’ autore con Aimaro Isola dei volumi Corrispondenze con il paesaggio lombardo, Aión, Firenze 2008, e La Pinacoteca dell’Accademia Carrara di Bergamo, Aión, Firenze 2013.

Finalista The Plan Award 2015.

Luca Moretto

Born in 1967 in Turin, where he lives and works, Doctor in Sciences at the École Polytechnique Fédérale of Lausanne (Federal Polytechnic of Lausanne), visiting professor at the Politecnico di Torino (Turin Polytechnic), past member AIA and ADI, he was artistic director of the renovation of Turin’s Porta Nuova station.

His main architectural works include the Collegio Universitario Einaudi – San Paolo, Crocetta and Po sections (LEED Gold certified), Turin; the Second Faculty of Medicine and Surgery and the Cavalieri Ottolenghi Foundation (with L. Luciani) at Orbassano, the New Courthouse of Bergamo (with A. Isola), and the Istituto Zooprofilattico Sperimentale (Livestock preventive medicine research institute) of Lodi (with Icis) He was responsible for coordinating the project to restore the Bela Rosin Mausoleum in Turin (with Gabetti & Isola and the Art Museum of the Accademia Carrara in Bergamo (with A. Isola), the environmental redevelopment of Corso Galileo Ferraris in Turin and the humanisation of the surgery department of the Ivera Hospital (with Icis). He is currently director in charge of the renovation of the Aosta Regional facility of ISIP.

In Turin in 2007 he was in charge of the Sandretto Re Rebaudengo Foundation Seminar Il Muro/ The Wall. Dal muro all’infinito... (From wall to infinity...); in 2008 he was a speaker at the XXIII UIA World Congress of Architecture. In 2010 he participated in Culture_Nature, a side-event along-side the Architecture Biennale event in Venice.

He has curated exhibitions, conventions and publications dedicated to modern alpine architecture. He published the monography Luca Moretto. L’architettura della formazione (Educational Architecture) in 2006, edited by Marsilio.

He is co-author, together with Aimaro Isola, of the volumes entitled Corrispondenze con il paesaggio lombardo, Aión, Florence 2008 and La Pinacoteca dell’Accademia Carrara di Bergamo, Aión Florence 2013.

Shortlisted The Plan Award 2015.